Home   Focus on   Frutta party a merenda

Frutta party a merenda

frutta party_ok

Come trasformare la merenda in un’occasione speciale, al gusto di frutta

Frutta e merenda – Una buona merenda è innanzitutto una merenda piacevole e varia – che alterna il più possibile i diversi alimenti e va incontro ai gusti del bambino pur educandolo a scelte nutrizionalmente corrette – ed è adeguata alle diverse esigenze del bambino o ragazzo: più energetica e abbondante per bambini che non stanno mai fermi, meno per bambini più pigri.

Un esempio di merenda corretta?Nel caso di un bambino il cui peso è nella norma una merenda può essere composta da un frutto fresco e un alimento a base di carboidrati, tra questi anche una merendina a base di pan di spagna o pasta brioche o pasta frolla, semplice o farcita – risponde il prof. Claudio Maffeis, pediatra e nutrizionista –  senza dimenticare acqua fresca sempre e a volontà.

 Succede però che qualche volta sia difficile invogliare i bambini a mangiare un frutto e quale occasione migliore della primavera che avanza per far scoprire ai piccoli di casa i tanti gusti e colori della frutta di stagione? A partire dalla merenda che può trasformarsi, qualche volta, in un allegro frutta party.

Mangiare la frutta? è un gioco – Bastano pochi ingredienti per trasformare la merenda in un momento, non solo utile al fabbisogno nutrizionale, ma anche in un momento ludico ad alto tasso di sano divertimento: piccoli prodotti da forno monoporzione, frutta di stagione qualche amico, un po’ di creatività!

 Che ne dite di un gioco a base di frutta? Soprattutto se si è in tanti un classico resta è il Lupo mangia-frutta: si fa la tocca per scegliere il lupo, tutti gli altri saranno i frutti, cioè ogni partecipante penserà un frutto, quando il lupo nominerà – se riuscirà a indovinarlo – il frutto chiamato inizierà a correre sfuggendo alle grinfie del lupo. Se la penitenza sarà fare il lupo, il premio per chi riesce a resistere più a lungo alla presa potrebbe essere una golosa macedonia!

La merenda è ancora divertente se la frutta è…appesa! A ciascuno viene data una mela ciondolante da a un ramo in giardino o dal soffitto: lo scopo è mangiare il frutto senza toccarlo con le mani, cercando di finire prima degli: mangiare la frutta non è poi così noioso!

Creare con la frutta – Chi ama pasticciare in cucina potrà divertirsi a creare, con dei coppa pasta per biscotti, formine di frutti  polposi e colorati, come anguria, melone, ananas, da servire anche in simpatici e pratici spiedini a prova di merenda!

 

 

Pubblicato in: