Home   Focus on   Grassi sì o no? Risponde il nutrizionista

Grassi sì o no? Risponde il nutrizionista

5_grassi

Ecco perché non sono da demonizzare e perché sono importanti per l’organismo

No alle demonizzazioni – Sempre più spesso sentiamo parlare di grassi in relazione patologie come l’obesità. Ma è davvero tutta colpa dei grassi? A rispondere è Claudio Galli, farmacologo nutrizionista che mette in guardia dalle demonizzazioni e dalla sedentarietà.

I grassi sono componenti di base di ogni alimento naturale in cui convivono insieme ad altri nutrienti come proteine, carboidrati, minerali e vitamine. L’impatto dell’alimentazione sulla salute deve essere quindi essere valutato in senso globale. Precisa il dott. Galli – Si è attribuito ai grassi un ruolo negativo per quanto riguarda l’aumento del peso corporeo e la tendenza verso l’obesità, ma in realtà la causa principale è rappresentata dall’eccesso di energia introdotta rispetto a quella spesa e dati recenti dimostrano che a parità di calorie assunte una riduzione dei grassi a favore dei carboidrati aggrava la situazione.

Fondamentali per l’organismo – Non solo sono alla base di ogni alimento ma i grassi svolgono funzioni essenziali per l’organismo e contribuiscono all’appetibilità degli alimenti. Afferma, infatti, il nutrizionista: hanno un ruolo fondamentale in senso positivo per quanto riguarda l’impatto sui sistemi biologici e sulla salute .  Un primo aspetto da considerare è che forniscono una  grande quantità di energia e questo è molto importante in alcune fasi della vita: il neonato, per esempio, ha bisogno di un forte apporto calorico per il fatto che deve crescere molto rapidamente . Un secondo aspetto è che i grassi contribuiscono a dare appetibilità agli alimenti, facilitando e favorendo in questo modo l’assunzione del cibo.

Non bisogna dimenticare inoltre che i grassi sono fondamentali per la funzionalità delle cellule. I grassi – ricorda Claudio Galli –  veicolano sostanze che sono essenziali per l’organismo, come le vitamine lipofile, gli acidi grassi essenziali, omega 6 e omega 3, e anche gli altri acidi grassi presenti nei grassi, saturi e non saturi, che contribuiscono alla funzione delle cellule in cui vengono incorporati.

Per saperne di più sul tema della salute a merenda qui trovate le interviste complete a nutrizionisti ed esperti.

Pubblicato in: