Home   Bambini in movimento   La “coda” dell’anguilla

La “coda” dell’anguilla

coda anguillla

Numero di partecipanti al gioco: 2

L’occorrente: delle strisce di stoffa, lunghe più o meno 20 centimetri, da distribuire a ogni giocatore.

I preparativi del gioco: ogni bambino sistema, senza legare o stringere, la “coda di stoffa” dietro di sé, facendola magari passare sotto la cintura oppure bloccando parte della stoffa con il pantalone della tuta.
È importante che la “coda” sia ben salda, ma che una parte della stoffa penda visibilmente. Ed è fondamentale  che la “coda” possa essere sfilata quando viene tirata.

Come si gioca: i bambini si dispongono uno di fronte all’altro e devono cercare di strappare la “coda” dell’avversario. Non è permesso spingere o strattonare, perché il gioco consiste nell’essere veloci e agili come anguille!

Una variante del gioco: il numero dei partecipanti. Se più persone contemporaneamente partecipano alla gara, l’abilità delle anguille deve essere accompagnata dal controllo della situazione… qualcuno potrebbe arrivare alle spalle!

Pubblicato in: