Home   Focus on   Finalmente Primavera: ecco la merenda giusta

Finalmente Primavera: ecco la merenda giusta

merenda di primavera
Merenda di Primavera: i nostri consigli

21 marzo, finalmente Primavera! Salutiamo i vestiti invernali, via cappelli, sciarpe e cappotti, largo alla manica corta: e cosa c’è di più bello dell’approfittare delle belle giornate che stanno arrivando per trascorrere un po’ di tempo all’aria aperta? Ora che le ore di sole diventano sempre di più, è importante soprattutto per i bambini stare “fuori”, giocare nei parchi pubblici, nelle ville, nei cortili. Con gli amici o con tutta la famiglia.

Per i bambini – “Il principio fondamentale è che i bambini traggano piacere dall’attività fisica, qualunque essa sia” – spiega Michelangelo Giampietro, nutrizionista e medico dello sport. Ecco, dunque, che biciclette, monopattini e skate possono rivelarsi degli utili alleati per i pomeriggi al parco: oltre ad aiutare equilibrio e coordinazione, e ad essere molto amati dai bambini, consentono infatti di bruciare circa 140 kcal in mezz’ora di attività (per un bambino di circa 8 anni). Benissimo anche i giochi con la palla, intramontabile compagna per bambini di ieri e di oggi: giocare a calcio con gli amici per mezz’ora permette di bruciare circa 170 Kcal. Giocare a pallavolo tutti insieme per un tempo analogo comporta invece un dispendio energetico di circa 180 kcal.

Cosa mangiare – Fare due piccole merende – a metà mattina e a metà pomeriggio – significa arrivare meno “affamati” a pranzo e cena, consentendo dunque un maggiore controllo di quanto si mangia. Ma cosa mangiare all’aria aperta, magari per un picnic? La merenda deve essere sicuramente buona e gustosa ma allo stesso tempo sana e nutriente. E magari leggera, se si è ad esempio al parco a giocare: l’ideale in questo caso sarebbe una merendina confezionata comoda da mettere nella borsa.

Pubblicato in: