Home   Focus on   La merenda di San Valentino

La merenda di San Valentino

Nonostante sia stato un anno piuttosto impegnativo, attendiamo il fatidico 14 febbraio sempre un po’ di trepidazione. Perché innamorati da un giorno o insieme da una vita, resta sempre il giorno più romantico dell’anno. Ed è così bello dedicarsi una giornata, coccolarsi, farsi un regalo e rinnovare il proprio amore con qualche momento di preziosa intimità.

San Valentino in famiglia – La festa degli innamorati non è solo appannaggio delle coppie. Anche i bimbi amano dedicare un pensiero a chi amano, con qualche lavoretto fatto apposta per i propri genitori e i propri nonni. Stimoliamo la loro fantasia, la loro manualità e la loro empatia raccogliendo qualche idea carina. Come tenere i nostri piccoli terremoti concentrati in un lavoretto per più di dieci minuti? Intervallando il momento creatività con una buona merenda, una sana distrazione lievemente zuccherina. Possiamo preparare delle ottime crostatine o dei biscotti golosi, ma se non vogliamo caricare di troppe attività il bambino, possiamo optare per una pausa merenda più semplice e veloce come una merendina confezionata. Sarà un piccolo premio quando sarà arrivato a metà del lavoretto, un gioco educativo per stimolare il loro impegno e allenare la costanza.

Creatività a merenda – Ma ora veniamo al dunque: come possiamo impegnare le manine e i cuoricini dei nostri cuccioli? Per esempio possiamo stampare e far colorare ai bambini dei disegni di cuori o di animaletti innamorati, usando la tempera, i colori a dita o i pennarelli in base all’età del bambino. Possiamo decorarli anche utilizzando la colla e i glitter, attaccando perline oppure pasta cruda. Oppure, per i più grandi, realizzare dei biglietti dedicati al papà o ai nonni (o alla mamma, anche se presente) con delle frasi pensate dai bimbi e aiutandoci con delle forbici con la punta arrotondata, dei cartoncini di colore rosso e liberando la fantasia per lasciar esprimere tutto il loro amore.

Pubblicato in: