Home   Focus on   La merenda di carnevale

La merenda di carnevale

“Carnevale in filastrocca, con la maschera sulla bocca, con la maschera sugli occhi, con le toppe sui ginocchi …” recita così una famosa filastrocca di Gianni Rodari dedicata al Carnevale la festa più allegra di tutto l’anno, soprattutto per i bambini. Il giorno in cui rivivono le famose maschere della nostra tradizione popolare: Arlecchino, Pulcinella, Pantalone … e quando ci sono bimbi piccoli in casa il Carnevale diventa la festa di tutta la famiglia.

A cominciare dalla scelta della maschera che dovrà essere indossata, dall’acquisto dei coriandoli e delle stelle filanti e di quanto possa servire all’occorrenza. Le mamme e i papà più intraprendenti decidono anche di organizzare feste in casa in occasione del Carnevale e di dedicare l’intero pomeriggio ai propri figli e ai loro amici.

Quali sono però gli ingredienti per una festa di carnevale perfetta?

Decisamente scegliete di invitare gli amici giusti e soprattutto qualche mamma o papà che possa aiutarvi nella gestione del tutto e delle piccole pesti. Acquistate coriandoli, stelle filanti e palloncini in grandi quantità. Pensate a tutti i giochi da poter proporre ai vostri ospiti e fate scorta di tanta ma tanta pazienza.

Ovviamente non potete dimenticare di preparare la merenda a tutti quanti!!!

Servirà prima di tutto per tenerli fermi per un po’ ma anche a garantire il giusto apporto calorico per affrontare un pomeriggio pieno di giochi e divertimento. Allora imbandite la tavola, usate bicchieri e tovaglioli colorati ma non dimenticate di valutare le calorie energetico dei diversi alimenti che scegliete: calcolate in maniera equilibrata le calorie dei diversi cibi ma anche le giuste porzioni. Come ricordiamo spesso, infatti, la merenda è un piccolo spuntino che non deve superare il 10% del fabbisogno energetico e non deve essere troppo saziante per non compromettere scelte alimentari equilibrate a pranzo e a cena. Ad esempio potete scegliere una merendina confezionata, magari scelta tra le più semplici, comoda, igienica e già porzionata, oppure un piccolo panino, un pacchetto di crackers, biscotti o fette biscottate. Comunque evitate alimenti grassi che impegnino troppo la digestione, questo è l’importante!

Pubblicato in: